FOTO

FOTO

"BUT IN THE END IT DOESN'T EVEN MATTER"


In quante squadre puoi chiudere la stagione con tante motivazioni ?
In quante vincendo 11 a 0 ?
In quante festeggiando i 100 gol di un giocatore ?
In quante festeggiando i 200 gol di un altro giocatore ?
In quante riesci a fare tutto questo insieme ???

Atmosfera particolare sabato scorso per l’ultima gara stagionale  dei ragazzi di mr. Ghio: tra i festeggiamenti, i saluti ed alcuni “arrivederci” non mancava proprio nulla contro il CPM.
L’amarezza per essere stati ancora una volta “i primi tra gli esclusi” è già però un lontano ricordo; del resto il verdetto del campo va sempre rispettato e nasconde importanti verità su cui riflettere e confrontarsi.

Vorrei anche pubblicamente fare i complimenti a tutto l’Atletico Gorla versione 2012-2013, per la stagione di alto livello condotta:
GRAZIE Dippo e Ghio; GRAZIE Cilie, Vince e Peppe, Fra, Zano, Disso, Lupo e Cerio, Scisci, Colo, Davide, Brian, Gerry e Pin jr, Nello, Ravo, Piero e Nico; GRAZIE Manu, Dany & Mumford brothers.
È grazie a tutti voi che quest’anno abbiamo ottenuto il nostro record di punti in Serie A e il miglior trend casalingo. È grazie a voi che fino a marzo eravamo in testa alla classifica con 5 di vantaggio su chi oggi sembra abbia dominato il campionato.

A proposito: complimenti vivissimi a Frassati e Aurora che meritatamente hanno conquistato l’Eccellenza, soprattutto per la costanza di risultati e per non essersi mai scoraggiati nel poter vincere il campionato o recuperare la seconda posizione utile per la promozione.

Noi ci riproveremo: l’anno prossimo chissà, forse tra 2, forse tra 3.
Quello che conta è continuare a vedere l’Atletico Gorla giocare e divertirsi, come sabato è successo.
Complimenti a tutti, complimenti “particolari” a Nello che finalmente ha raggiunto i suoi 100 gol con la maglia Atletico e a Piero che invece ne ha realizzati 200. Vi auguro nuovi importanti obiettivi da poter raggiungere.
Complimenti per questa conclusione di stagione che ha visto tutti protagonisti, alcuni desiderosi di “salutare” l’Atletico nel migliore dei modi. E così ha fatto !
Ecco a voi voglio dire: ci rivedremo, me lo sento. Non c’è altra squadra al Mondo che possa permettervi di giocare a calcio e, a fine partita, improvvisare subito un 5 vs 5 (“fumatori con sigaretta da una parte” vs “non fumatori con pettorina” dall’altra, con “il re, Freddy Mercury, un punk e il bambino rompi-palle di sabato” pronti a subentrare).
Questa è stata la nostra conclusione di stagione in perfetto Atletico style; è stato il nostro Harlem Shake stagionale. E stavolta senza una musica introduttiva.

Grazie,
vi voglio bene

Press

Nessun commento:

Posta un commento